AMICIZIA, A PICCOLI PASSI

Questo il titolo che caratterizza la prima parte dell’anno catechistico della Mistagogia; titolo che, con le esperienze vissute e il dialogo costruito insieme, è stato scelto dai ragazzi di seconda media – Gruppo Tiberiade – che frequentano gli incontri.

Hanno infatti manifestato il desiderio di affrontare il tema dell’amicizia e del gruppo tra i tanti toccati dalla Psicologa Paola durante i suoi tre momenti di formazione coi quali abbiamo ripreso le attività a ottobre.

L’entusiasmo mostrato in presenza con Paola non è venuto meno nemmeno nei successivi incontri on line. Nel primo incontro sono emerse le definizioni di amicizia, per nulla banali e infantili, che i ragazzi della nostra parrocchia hanno nella loro mente e nel loro cuore.

In quello successivo abbiamo provato a calare l’amicizia nella realtà grazie all’utilizzo di una storia bivi. La bravura dei ragazzi è stata di provare ad immedesimarsi in situazioni che molto spesso non appartengono loro, ma che provavano a fare proprie.

Se volete provare questa esperienza premete sul pulsante qui sotto.

E da queste esperienze i nostri giovani protagonisti hanno dato all’amicizia queste definizioni:

In questo periodo di Avvento vogliamo proseguire il discorso indagando insieme ai ragazzi se e come Gesù ha sperimentato l’amicizia quando è venuto su questa terra: siamo curiosi di vedere quanto vicina o lontana è l’amicizia vissuta nel 2020 rispetto a quella sperimentata poco meno di 2020 anni fa…

Piccoli passi i nostri ma felici di essere alla ricerca di ciò che dà un senso al nostro quotidiano, lo rende unico, lo ricolma di importanza, lo rende cristianamente edificante.