Vicari e Assistenti Parrocchiali


    don Giulio Brambilla

    Vicario Parrocchiale - Responsabile dell'Oratorio 1985-1993

    Don Giulio Brambilla è nato a Cassano d’Adda (MI) il 22 aprile 1957 ed è stato ordinato sacerdote il 20 giugno 1981. È stato vicario a Fornovo San Giovanni e, dal 1985, a Calcio. Nel 1994 la promozione a parroco di Agoiolo. Nal novembre 2003 mons. Lafranconi l’ha nominato parroco moderatore dell’unità pastorale di Isola Dovarese, Villarocca, Stilo de’ Mariani e Pessina Cremonese. Ora il trasferimento a Cremona, nella parrocchia “Beata Vergine di Caravaggio”. Don Brambilla dal 15 maggio 2006 è delegato episcopale per la Vita consacrata. Inoltre, dal 2007 è membro del Collegio dei Consultori, del Consiglio presbiterale e del Consiglio pastorale diocesano. Dal 15 giugno 2012 è vicario della zona pastorale VII. Oggi è parroco della Parrocchia della Beata Vergine di Caravaggio a Cremona.

      don Alberto Mangili

      Assistente durante il Diaconato 1989-1990

      Don Alberto Mangili è nato a Caravaggio il 27 dicembre 1965 ed è stato ordinato sacerdote il 9 giugno 1990. È stato vicario nella comunità dei Santi Pietro e Paolo in Calvenzano (1990-1995) e poi nella parrocchia dei Santi Filippo e Giacomo in Castelleone (1995-2001). Nel 2001 mons. Giulio Nicolini lo ha promosso parroco della comunità di S. Maria Nascente al Migliario (Cremona). Dal 1997 al 2010 è stato assistente diocesano di Comunione e Liberazione. Don Mangili è da anni impegnato anche sul versante della solidarietà, soprattutto nell’inserimento nel mondo lavorativo di ragazzi svantaggiati ed è anche vicepresidente della Fondazione Moreni. Oggi è Parroco presso la Parrocchia di S. Gioachino a Bosco Ex Parmigiano (Gerre de’ Caprioli – CR).

      Ha prestato servizio nella nostra parrocchia durante il suo Diaconato.

        don Marco Genzini

        Vicario Parrocchiale – Responsabile dell’Oratorio 1992-1999

        Don Marco Genzini, cremonese classe 1962, originario della parrocchia cittadina di San Pietro al Po, è stato ordinato sacerdote il 21 giugno 1986. Dopo essere stato vicario a Soresina (1986-1992), Calcio (1992-1999) e Casirate d’Adda (1999-2000), ha assunto l’incarico di parroco di Salina e Buzzoletto, diventando nel 2004 moderatore dell’unità pastorale di Bellaguarda, Buzzoletto, Casaletto e Salina. Trasferito nel 2010 a Pieve San Giacomo come parroco, nel 2013 ha lasciato l’Italia per un’esperienza come “fidei donum” in Ecuador nella diocesi di Ibarra, retta dal vescovo Valter Maggi, originario di Brignano Gera d’Adda. Rientrato in diocesi, dal 2014 era collaboratore parrocchiale a Castelponzone, Motta Baluffi, Scandolara Ravara e Solarolo Monasterolo. Dal 2019 è assistente ecclesiastico diocesano del movimento di Comunione e Liberazione.

        Ora il Vescovo l’ha scelto come amministratore parrocchiale di S. Maria della Pietà, la parrocchia cittadina che coincide con l’Ospedale di Cremona. Succedendo a don Giuseppe Leoni, don Genzini nella struttura sanitaria svolgerà anche l’incarico di assistente spirituale, insieme a don Maurizio Lucini e don Riccardo Vespertini.

          don Nicola Mora

          Collaboratore Parrocchiale 1997 - 2004

          Sacerdote dal 1988, don Mora è stato vicario a Cremona Cristo Re, Cremona S. Imerio e Calcio (Bg). Nell’ottobre 2004 viene nominato Parroco delle parrocchie di Casaletto e Bellaguarda. Muore l’8 Giugno 2008.

            don Maurizio Ghilardi

            Vicario Parrocchiale - Responsabile dell'Oratorio 1999-2003

            Don Maurizio Ghilardi, classe 1968, originario di Mozzanica, ordinato sacerdote il 18 giugno 1994, ha iniziato il suo ministero sacerdotale come vicario a Cremona, presso la parrocchia di S. Bernardo (1994-1999). Quindi a Calcio (1999-2003) e ad Agnadello (2003-2005). Dopo un anno di servizio come assistente della comunità “Mondo nuovo”, dal 2007 ha prestato servizio presso la casa dell’accoglienza di Cremona, assumendo nel 2012 l’incarico di vicedirettore dell’Ufficio Caritas e Migrantes. Laureato in Scienze della formazione all’Università Cattolica di Piacenza, nell’autunno del 2015, lasciando i precedenti incarichi, si è insediato come nuovo parroco delle comunità del Boschetto e del Migliaro, nella periferia di Cremona. Dal 2016 ha assunto anche la responsabilità della Pastorale missionaria diocesana, a cui si è aggiunta nel 2017 la guida della pastorale delle Migrazioni.

            La Conferenza episcopale lombarda lo ha nominato nuovo incaricato regionale per la Pastorale Missionaria, Evangelizzazione e Cooperazione tra i popoli per il triennio 2019-2022.

              don Lorenzo Nespoli

              Vicario Parrocchiale - Responsabile dell'Oratorio 2003-2011

              Don Lorenzo Nespoli è nato a Cremona il 5 aprile 1969 ed è stato ordinato sacerdote il 16 giugno 2001 mentre risiedeva nella parrocchia cittadina di Cristo Re. È stato vicario a Soresina dal 2001 al 2003 e a Calcio dal 2003 al 2011. Nell’estate del 2011 mons. Lafranconi lo ha nominato parroco di Derovere, Cella Dati e in Pugnolo. Mons. Napolioni, nel giugno 2016, lo ha scelto come nuova guida della popolosa comunità bergamasca dei “Santi Giacomo e Filippo apostoli” in Covo (BG).

                don Massimo Macalli

                Vicario Parrocchiale - Responsabile dell'Oratorio 2011-2014

                Don Massimo Macalli, classe 1975, originario di Covo, ordinato sacerdote il 17 giugno 2000, dopo essere stato vicario a Casalbuttano (2000-2008), Cristo Risorto in Cassano d’Adda (2008-2011) e Calcio (2011-2014), nel 2014 ha assunto l’incarico di collaboratore parrocchiale di Dosimo, Persico e Quistro. Da Giugno 2018 è parroco di Gadesco, Pieve Delmona, San Marino, Persico, Dosimo e Quistro.

                  don Carlo Merisi

                  Collaboratore Parrocchiale

                  Classe 1942, originario di Casirate d’Adda, è stato ordinato il 28 giugno 1970. Ha iniziato il proprio ministero come vicario a Caravaggio; nel 1980 il trasferimento a Vescovato, sempre come vicario. Nel 1986 ha assunto l’incarico di parroco di Solarolo Rainerio. Dal 2004 era collaboratore parrocchiale a Calcio, incarico che lascia nel Settembre 2019 per raggiunti limiti di età, trasferendosi a Pieve d’Olmi come sacerdote residente.